Ricetta gnocchi zafferano e speck

ricetta gnocchi zafferano speck

Oggi per la serie: non sappiamo cosa cucinare per il turno in croce rossa e così entro in modalità “ricette per studenti”. Il che significa un piatto semplice, veloce ma buono!

Perché io sono della filosofia che per mangiare bene, senza andare a comprare prodotti precotti industriali, ci voglia veramente poco. E poco vale la scusa del, io non sono bravo a cucinare; come disse Auguste Gusteau, il più grande chef francese: “tutti possono cucinare” e io aggiungo “tutti possono cucinare, se hanno la voglia di applicarsi anche solo un minimo senza ricorrere a cibi precotti”.

Ci sono una serie di sughi e condimenti che si possono preparare con semplicità, mentre la pasta è in cottura, ma questo tipo di preparazioni sono quasi istantanee.

Il podcast
Ingredienti per 4 persone
  • 1kg di gnocchi

  • 200 gr di panna

  • 200 gr di speck

  • 1 bustina di zafferano

  • pepe

Procedimento

Far bollire una pentola d’acqua, nel frattempo in contenitore mettete la panna e lo zafferano. Tagliate lo speck a cubetti e poi metterlo nella padella, tutto il condimento a crudo, non deve cuocere.

Quando l’acqua bolle mettete degli gnocchi, mano a mano che vengono a galla scolateli con una schiumarola e adagiarli in una pirofila, quando avete finito di spostare la pasta mettete il sugo, eventualmente aggiungete anche mezzo mestolo di acqua di cottura per evitare che la panna sia troppo rappresa. Mescolarli in modo che il giallo dello zafferano colori in modo uniforme gli gnocchi.

Et voilà, non vi resta altro che mangiare!