Gnocchi con zenzero e pepe

gnocchi zenzero e pepe

L’autunno sta arrivando con questo è arrivata anche la voglia di mangiare qualcosa di corroborante, che scalda il cuore .
Non sempre però si, ha voglia della solita zuppa o della solita minestra. A volte si ha voglia di mangiare qualcosa di buono mangiare, e perché no, qualcosa di porcoso e altamente fuori da ogni dieta!
Da qui nasce questa ricetta, data dalla voglia di qualcosa di strano e qualcosa di buono, diversa dalla solita pasta con lo zenzero.

La ricetta è semplice, come quasi tutte le ricette di questo sito. E’ un procedimento così banale che lo definirei come “ricette per studenti”, con tutto il rispetto per gli universitari in trasferta, ma sò cosa vuol dire preparare da mangiare quando non si ha voglia e le scorte in casa scarseggiano.

Ingredienti per 4 persone
Procedimento

Scaldate l’acqua e nel frattempo in una padella non troppo calda mettete la panna, lo zenzero e eventualmente un pochino di acqua di cottura. Spegnete subito sulla padella, la panna non deve cuocersi per non restringersi, deve restare una crema.
Quando l’acqua è in ebollizione mettere gli gnocchi, aspettate qualche minuto, giusto il tempo che vengano a galla. Con una schiumarola posateli nella padella e una volta che avete tolto tutta gli gnocchi accendete al minimo sotto la padella e mescolate dolcemente in modo da uniformare il condimento.
Una volta messo nel piatto spolverate con una generosa dose di pepe.

Et voilà, non vi resta altro che mangiare!